ARGENTINA

In Patagonia

Giorni / Notti

Iscriviti e blocca il tuo posto

Highlights

Whale watching

Escursione in barca per l'avvistamento delle balene

Whale watching

Ushuaia

L'ultimo avamposto sul Canale di Beagle

Ushuaia

Perito Moreno

3 km di passeggiata panoramica nel parco del Perito Moreno

Perito Moreno

Itinerario

Scarica itinerario

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto ed imbarco sul volo per la capitale argentina. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo a Buenos Aires ed incontro con il nostro rappresentante in loco che ci porterà in hotel per il check in. Il tour della città partirà dall’ Avenida 9 de Julio, l’Obelisco e la Plaza de Mayo con visita della cattedrale ed il municipio. In seguito procederemo con i quartieri tradizionali di San Telmo, con le sue case coloniali e strade in basolato, e La Boca, nel sud della città. Ancora, proseguiremo verso Puerto Madero, il vecchio porto ora trasformato in area di eccellenze gastronomiche della capitale. Finiremo con Palermo e la Recoleta, due dei più noti ed animati della città. Cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo colazione trasferimento in aeroporto a Buenos Aires per il volo su Trelew. Dopo l’arrivo incontro con il nostro referente in città e trasferimento in hotel a Puerto Madryn. Cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo colazione partiremo per la visita della Penisola Valdes, iniziando con la Estancia San Lorenzo, dove la guida ci porterà lungo un trekking alla scoperta dell’area in cui risiedono nel cuore della stagione oltre 600 mila pinguini Magellano. Dopo di ciò, sosta pranzo (non incluso) per assaggiare “l’Asado”, specialità argentina servito nella Estancia. Proseguiremo con la visita dell’area di Punta Norte, considerata il miglior punto di osservazione per l’avvistamento delle orche. Finiremo la giornata con uscita in barca per l’avvistamento delle balene a Puerto Piramides. Tempo a disposizione per la cena. Pernottamento in hotel.

Dopo colazione in hotel, trasferimento in aeroporto a Trelew e volo per Ushuaia. Dopo l’arrivo incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Nel primo pomeriggio godremo di una rilassante uscita in catamarano che navigherà attraverso lo storico e impegnativo Canale di Beagle, culla di innumerevoli naufragi storici in queste acque ghiacciate a sud dello stretto di Magellano. Uno degli obiettivi sarà quello di ottenere la tipica cartolina con il faro alle spalle delle Ande; fino a raggiungere il Canale del Beagle attraverso il Paso Chico. All'arrivo al Faro di Les Eclaireurs (Gli Illuminatori o anche il colloquialmente erroneamente chiamato Faro della Fine del Mondo), potremo apprezzare le colonie di Cormorani Imperiali e ascoltare anche la storia del naufragio della SS Monte Cervantes avvenuta nel 1930. Alla fine del viaggio, stupefacente sarà la vista sulla catena montuosa che circonda la città di Ushuaia. Cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo la colazione in hotel, inizieremo la visita della Tierra del Fuego, con l’omonimo parco posto a 12 km da Ushuaia, l’unico con area costiera della nazione. Nella prima parte del tour seguiremo il corso del fiume Pipo ed attraverseremo una valle occupata da cumuli di torba, che hanno formato un ecosistema naturale adattatosi a condizioni climatiche estreme con abbondanza di acqua, ma poco ossigeno e nutrienti. Proseguiremo con il Lago Roca, per una sosta caffè e procederemo per l’ultimo pezzo di strada prima di arrivare alla baia di Lapataia ed alla fine della Ruta Nacional n°3, da dove potremo avere accesso alla zona costiera dove effettuare bird watching. Ritorno in hotel, cena libera e pernottamento.

Dopo la colazione partiremo per un'escursione puramente contemplativa, l'obiettivo è quello di godere della tranquillità trasmessa dal paesaggio. Il tour parte in autobus da Ushuaia sulla Ruta Nacional n. 3 in direzione nord. Una volta lasciato il Canale del Beagle, il primo sguardo sarà per i monti Olivia e Cinco Hermanos. Poi la valle di Carbajal formata da un'immensa torbiera, che viene sfruttata per scopi commerciali. Arrivando al punto più alto in cui le Ande entrano nella Terra del Fuoco Argentina, saremo di fronte al Passo Garibaldi (l'unico posto nel paese dove attraversare la catena montuosa delle Ande non implica attraversare un confine). Questo è un punto panoramico con una vista spettacolare sui laghi Escondido e Fagnano e sull'antica Strada Nazionale n. 3, circondati da una cornice data dalla foresta andina della Patagonia, un paesaggio dalla bellezza mozzafiato. Riprenderemo il percorso fino a passare attraverso la segheria Bronzovich, sulla costa del Lago Escondido e poi raggiungere il Lago di Fagnano, dove si scenderà di nuovo per apprezzare e comprenderne la grandezza, uno dei più grandi del Sud America, con oltre 100 km di lunghezza e 7 km di larghezza. Sulla via del ritorno a Ushuaia, ci fermeremo in uno dei centri invernali e avremo il tempo di pranzare con un piatto tipico della zona: l'Agnello Fuegiano al rogo. (pranzo non incluso). Dopo il dessert, ci sarà un momento di relax per poi tornare agli ultimi 20 km verso Ushuaia. Cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo colazione in hotel, trasferimento in aeroporto a Ushuaia per il volo per El Calafate. Dopo l’arrivo incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo colazione partiremo di buona mattina per percorrere i circa 80 km che ci separano dalla Penisola Magallanes dove percorreremo a piedi i sentieri che attraversano il parco nazionale del Perito Moreno con i suoi bellissimi punti panoramici. Lungo 3 km prevede vari livelli e contempla ghiacciai e balconate spettacolari. Dipende molto dalle condizioni meteo addentrarsi sino al ghiacciaio o fermarsi alle balconate. Nel primo pomeriggio navigazione sul Lago Argentino. Questa è un'escursione complementare che si combina con la visita alle passerelle del ghiacciaio Perito Moreno. Consiste in una navigazione di circa un'ora, con partenza dal Puero Bajo Las Sombras sul Brazo Rico del Lago Argentino. Durante i primi 20 minuti di navigazione potremo di osservare gli iceberg a causa delle continue rotture nella parte anteriore del ghiacciaio. La barca si avvicinerà quindi alla parete meridionale del ghiacciaio per osservare le frane che si verificano e scattare fotografie. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Dopo colazione in hotel, trasferimento in aeroporto a El Calafate per il volo per Bariloche. Dopo l’arrivo incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Prenderemo quindi la strada nazionale 40 verso nord percorrendo 21 km. fino all'incrocio con percorso complementare F. Questo tratto si distingue per essere una strada piene di curve e bellezze naturali. Lasciandoci alle spalle il porto di Manzano, arriveremo a Villa La Angostura. Accanto alla "Strada dei Sette Laghi" apprezzeremo i laghi Correntoso, Ruca Malen, El Portezuelo, Villarino, Falkner, Hermoso e Meliquina. Arriveremo finalmente alla città di San Martín de Los Andes. Torneremo via Paso Córdoba o via Junín de los Andes e Rinconada. Cena libera e pernottamento in hotel.

La giornata inizia dopo la colazione in hotel, lungo l’avenida Bustillo, la strada asfaltata che costeggia il lago Nahuel Huapi, fino al km 8 dove troveremo Playa Bonita, da cui ammirare l’isola di Huemul. Dopo 10 km sosta ai piedi della collina di campanario dove prendere la seggiovia che ci condurrà fino alla vetta (1050m circa slm), da cui godere del più bel panorama della regione, con la vista del lago Perito Moreno, Nahuel Huapi, la penisola di San Pedro e Lla Llao, Victoria Island, il cerro Catedral e Bariloche stessa. Proseguendo il viaggio, superando la penisola di San Pedro, raggiungeremo quella di Llao Llao e la località di Puerto Panuelo dove ammirare le gemme architettoniche della cappella di San Eduardo e il Llao Llao Hotel. Proseguiremo superando il campo da golf e percorrendo una strada panoramica tra baie, lagune interne e scorci incantevoli, torneremo sull’avenida Bustillo. Cena libera e pernottamento.

Dopo colazione in hotel, trasferimento in aeroporto a Bariloche per il volo per Buenos Aires. Dopo l’arrivo incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel. Nel cuore di San Telmo, questo storico palazzo restaurato (noto come "conventillo") è un classico esempio della cultura della città vecchia di Buenos Aires. Nei locali di La Ventana faremo un viaggio nell’Argentina di altri tempi. L'interno, che conserva l'edificio nel suo stile più puro, crea l'ambiente ideale per un'esperienza unica che comprende 32 artisti, due orchestre di tango, un gruppo di musica popolare argentina, ballerini e cantanti. Inoltre, c'è un menu composto da cucina nazionale e internazionale e una squisita selezione di vini argentini. Pernottamento in hotel.

Dopo colazione ci trasferiremo alla Estancia Santa Susana, dove è possibile visitare un'estancia (fattoria) situata nelle pampas in modo da godersi una giornata perfetta in campagna e conoscere il carattere tipico dell'Argentina, il Gaucho. Lì, sarà possibile cavalcare un cavallo o fare un viaggio in una delle carrozze disponibili nell'Estancia prima o dopo aver provato il tipico Asado (barbecue) dell'Argentina insieme ad alcune empanadas (pasticcini di carne) e accompagnate da un pò di vino locale e musica e danze gaucho. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

Dopo colazione, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle operazioni di imbarco. Partenza con il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo in Italia. Fine dei servizi.

Route Map

INCLUSO

  • Voli di linea FCO/MXP-Buenos Aires a/r
  • Trasferimenti
  • Voli interni
  • Tasse aeroportuali
  • Assicurazione Medico/Bagaglio
  • Una cena con spettacolo a Buenos Aires
  • Una pranzo gaucho
  • Guida locale parlante italiano
  • Escursioni come da programma
  • Hotel di media categoria con colazione
  • Assistenza di un coordinatore

ESCLUSO

  • Pasti e bevande non menzionati
  • Assicurazione annullamento
  • Ingressi ca. 46 USD
  • Mance e spese personali
  • Quanto non espressamente indicato

Domande Frequenti

Che clima troveremo?

Nella parte nord della Patagonia, nella Penisola Valdes, il soleggiamento ottimale è da ottobre-novembre fino a marzo. La temperatura sarà primaverile ma con anche 15 °C di escursione tra giorno e notte. Qui le precipitazione sono scarse tutto l'anno. Nel sud della Patagonia e nella Terra del Fuoco dovremo invece essere attrezzati al freddo, con abbigliamento caldo e tecnico che ripari dal vento. A Buenos Aires invece le temperature sono quelle di una calda primavera.

Calendario Partenze

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato

Iscrizione completata correttamente! Grazie