MESSICO

Yucatan low cost

12 Giorni / 11 Notti

Iscriviti e blocca il tuo posto

Highlights

Mezzi locali

Viaggeremo come veri local su autobus di linea

Mezzi locali

Cultura Maya

Visiteremo i più importanti siti Maya dello Yucatan

Cultura Maya

Isla Holbox

Soggiorno mare di relax fuori dalla frenesia della Riviera

Isla Holbox

Itinerario

Scarica itinerario

Partenza dall’Italia con volo di linea con scalo. Pasti e pernottamento a bordo.

Una volta giunti a Cancun, dopo il ritiro dei bagagli ed il disbrigo delle pratiche di ingresso in Messico, ci recheremo in autonomia al nostro hotel. Resto della giornata a disposizione. Cena libera e pernottamento.

Dopo colazione ci recheremo presso la stazione degli autobus e partiremo per Valladolid. In circa un’ora e mezzo di viaggio in bus giungeremo nella seconda città dello Yucatan. Una volta lasciato lo zaino in hotel, dedicheremo la giornata alla visita della città, la perla dello Yucatan, che racchiude nel suo centro storico numerosi attrazioni per i visitatori. Edifici coloniali colorati decorano i viottoli del centro, contribuendo ad un’atmosfera d’altri tempi. Percorreremo senza fretta le sue stradine che si diramano dalla piazza principale con al suo centro il Parque Principal Francisco Canton Rosado. Sulla piazza si affaccia la Cattedrale di San Gervasio, splendido esempio di chiesa del periodo coloniale. Come non passare poi dalla Calzada de los Frailes, una via che un tempo collegava la città coloniale di Valladolid all’insediamento Maya di Sisal, primo collegamento tra “due mondi”. Oggi gli edifici coloniali ospitano negozietti di artigianato locale e baretti a conduzione familiare. Valladolid è poi il luogo ideale per visitare i famosi cenotes dello Yucatan, ma non occorre fare molta strada, infatti a pochi minuti dalla piazza principale è possibile visitare il Cenote Zaci, dove una visita non può mancare. Il Convento di San Bernardino da Siena, al pari della Cattedrale, è un bellissimo esempio di architettura coloniale, e merita una visita serale per l’atmosfera che gli dona l’illuminazione artificiale. Menzione speciale poi per la fabbrica di Cioccolato Artigianale Maya, per assaggiare il cioccolato nella versione maya. In serata cena libera e pernottamento.

Dedicheremo la giornata alla visita di alcuni dei luoghi più interessanti del Messico. Sveglia presto e partiremo per un’escursione a Chichén Itzá, distante circa 45 minuti da Valladolid. Prenderemo parte ad una visita guidata del celebre sito maya, una delle Sette Meraviglie del mondo moderno. Durante la visita, della durata di un'ora e mezza, scopriremo i templi del sito e le diverse divinità a cui sono dedicati. A seguire avremo del tempo libero a disposizione per continuare ad esplorare quest'antica città e scattare le fotografie di rito. Proseguiremo in seguito verso il cenote Yokdzonot, uno dei più belli della Penisola dello Yucatán, dove potremo nuotare e all’occorrenza immergerci fino a 40 metri di profondità! Dopo esserci rinfrescati faremo una pausa pranzo. Potremo scegliere cosa mangiare tra le prelibatezze della cucina tradizionale maya. Con il pieno di energia, viaggeremo fino a Izamal, la Ciudad Amarilla, un gioiello che fonde in se architettura coloniale dalla tipica colorazione gialla e rovine maya. Izamal era un importante centro maya, oggi insignita del titolo di Pueblo Magico che contraddistingue le località messicane di maggior importanza storico-culturale. Qui visiteremo una delle strutture più grandi della Mesoamerica, Kinich Kak Moo. A seguire visiteremo un laboratorio di artigianato locale. Al termine faremo rientro a Valladolid con arrivo previsto per le 18:30. Cena libera e pernottamento.

Molto presto al mattino pick-up per la partenza per Río Lagartos. Navigheremo per circa due ore in questa riserva ambientale e nel mentre osserveremo i fenicotteri, gli aironi e i pellicani che la abitano. Concluso il giro in barca, ci concederemo un bagno maya con il fango bianco, un vero toccasana per la cura della pelle, ed a seguire ci attenderà un pranzo tipico. Proseguiremo fino a Las Coloradas, un lago dalla tipica colorazione rosa dovuta all’alto livello di salinità delle sue acque nonché alla presenza di una particolare alga ed a microorganismi. Dopo esserci goduto il lato naturalistico della penisola dello Yucatan, torneremo a dedicarci alla civiltà maya. Di rientro verso Valladolid ci fermeremo a Ek Balam, sito archeologico dove osserveremo mura, piramidi, archi e campi da gioco di epoca pre-colombiana. Avremo poi un pò di tempo a disposizione per osservare il sito in autonomia e scattare le foto ricordo. Rientreremo a Valladolid dove giungeremo nel tardo pomeriggio. Avremo il tempo di riposare ed essere pronti per l’uscita serale. Cena libera e pernottamento.

Dopo colazione prenderemo un autobus di linea per spostarci a Merida. Si tratta della città più grande della penisola dello Yucatan, di cui è capitale, dove è più evidente l’influenza del passato Maya. Il patrimonio artistico ed architettonico è notevole e si può apprezzare nei numerosi monumenti, negli edifici governativi e nei palazzi coloniali. Tra le sue vie e nelle piazze alberate è invece possibile osservare la vita dei suoi abitanti. In passato aveva un fiorente commercio dei tessuti con l’Europa. A quel tempo le fu coniato il soprannome di Ciudad Blanca, non per la colorazione dei suoi edifici, come nel caso di Izamal, ma per il colore dei vestiti dei suoi abitanti, tratto distintivo ancora attuale. A differenza di tutte le altre città ha un centro storico con strade ad angolo retto, cosa che la rende molto facile da visitare. Tra le attrazione da non perdere Plaza Mayor, vero punto di riferimento, con mercati, negozi di artigianato e numerosi ristoranti di cucina tipica messicana. Il mercato di Lucas Galvez, dove poter acquistare veramente di tutto. La Cattedrale di Merida, la più grande di tutto lo Yucatan, che sorge su un vecchio sito maya. Su di un lato di Plaza Mayor troveremo uno dei migliori esempi di architettura coloniale, Casa Montejo, risalente al XVI secolo. Il Paseo de Montejo, una strada pedonale fiancheggiata da edifici storici, dove è obbligatori passare. Inoltre numerosi sono i musei, come il Gran Museo del Mundo Maya, il Museo antropologico ed il museo Macay (Museo di Arte Contemporanea). In serata cena libera e pernottamento.

Dopo una veloce colazione usciremo in escursione per la visita di due siti archeologici nei dintorni di Merida. Il primo sito che visiteremo è quello di Uxmal, uno dei più importanti siti archeologici di tutto il Messico, dichiarato nel 1996 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. La città di Uxmal nel periodo classico divenne il centro più importante della civiltà Puuc, tanto da estendere il suo dominio anche alle città circostanti. Il suo nome, tradotto dalla lingua maya significa “tre volte ricostruita”. Nel sito spicca su tutti gli edifici la Piramide dell’indovino, alta ben 30 metri, che domina il paesaggio circostante. Di fronte ad esso il Quadrilatero delle monache, composto da quattro edifici per un totale di 74 stanze. Visiteremo poi il campo del gioco della pelota, il Palazzo del Governatore, la Casa delle Tartarughe e la Colombaia. Dopo la pausa pranzo ci recheremo nel sito di Kabah, a circa 20km da Uxmal, meno noto e meno affollato del primo, ma capace di sorprendere allo stesso modo. Una volta arrivati, visiteremo Codz Poop, il tempio dedicato al dio della pioggia Chaac. Questo monumento, chiamato comunemente Tempio delle Maschere per via delle oltre 250 riproduzioni della maschera della divinità che ricoprono le pareti dell'edificio, era il luogo in cui si svolgevano le cerimonie per invocare le piogge. Osserveremo poi le statue dei re maya che si trovano nella città e accederemo anche al Palazzo, l'edificio più grande del complesso archeologico. Al termine delle visite rientreremo a Merida. Cena libera e pernottamento.

Molto presto al mattino prenderemo un autobus. Dopo circa 6 ore di viaggio giungeremo nel pueblo di Chiquila, da qui in traghetto arriveremo a Isla Holbox, dove soggiorneremo un paio di notti in totale relax. Questa piccola isola si trova nella punta settentrionale dello stato del Quintana Ro, dove il Mar dei Caraibi incontra il Golfo del Messico. Offre un senso di pace e tranquillità, ben diverso dalla frenesia turistica della Riviera Maya. Fino a non molto tempo fa si trattava di un semplice villaggio di pescatori, dove non ci sono strade asfaltate e dove si circola solo in golf cart. Oggi la sua popolarità è comunque in crescendo, non solo dagli amanti del “fai da te”, ed il turismo inizia a svilupparsi. Soggiorneremo a due passi dal mare, e potremo approfittare dei numerosi ristorantini per i pasti.

Il nome dell’isola ha un’origina ignota. Si pensa che possa derivare da un termine maya che significa acqua nera, con riferimento alle sorgenti naturali presenti sull’isola, che a causa della loro profondità fanno apparire l’acqua molto scura. L’isola fu comunque abbandonata dai Maya ben 300 anni prima che arrivassero gli europei. Oltre a godere delle sue meravigliose spiagge, da giugno a settembre è possibile l’avvistamento dello squalo balena. In questo periodo si organizzano numerose escursione, che permettono di nuotare insieme a questo splendido e mite animale. Durante i mesi estivi le acque circostanti l’isola sono piene di plancton, micro-organismi che sono alla base della catena alimentare. Questo permette nelle ore notturne di ammirare il fenomeno della bio-luminescenza.

Al mattino, senza fretta dopo la colazione, prenderemo il traghetto che ci riporterà sulla terra ferma. Una volta giunti a Chiquila saliremo a bordo di un bus di linea e partiremo per Cancun. Dopo due splendide giornate trascorse tra spiaggia e natura, torneremo alla “modernità” di Cancun, dove trascorreremo l’ultima notte del viaggio. Cena libera e pernottamento.

Dopo colazione lasceremo le nostre camere. In base all’orario del nostro volo, transfer libero in aeroporto e volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo in Italia. Fine dei servizi.

Route Map

INCLUSO

  • Volo Roma/Milano-Cancun a/r
  • Autobus di linea Cancun-Valladolid-Merida-Chiquila-Cancun
  • Hotel di media categoria in camera doppia con colazione
  • Assistenza di un coordinatore
  • Assicurazione Medico/Bagaglio

ESCLUSO

  • Pasti e bevande durante il tour
  • Escursioni Giorno 4: Chichén Itzá, Izamal e cenote Yokdzonot. Eur 99. Durata 11 ore.
  • Escursioni Giorno 5: Las Coloradas ed Ek Balam + Giro in barca sul Río Lagartos. Eur 99. Durata 11 ore.
  • Escursioni Giorno 7: Uxmal e Kabah. Eur 39. Durata 8 ore. (Non incluso tkt ingresso a Kabah)
  • Escursioni ed attività a Isla Holbox
  • Assicurazione annullamento
  • Mance e spese di carattere personale
  • Quanto non menzionato alla voce INCLUSO

Domande Frequenti

Come sono gestite le escursioni?

Le escursioni saranno effetuate con corrispondenti locali in inglese e spagnolo. Non sono incluse nella quota ma possono essere acquistate da tutto il gruppo prima della partenza.

Calendario Partenze

01
GIU

2022

01 giu
12 giu

MESSICO
Yucatan low cost
12 Giorni
Coordinatore
Giacomo Sergio

AL COMPLETO

Iscrizione
€ 100


€ 1690

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato

Iscrizione completata correttamente! Grazie